Home Cucina Come dipingere le pareti della cucina

Come dipingere le pareti della cucina

0
CONDIVIDI
decorare la cucina

Se l’intento è quello di tinteggiare la cucina allora bisogna dare sfoggio all’estro e alla fantasia. Da i toni vivaci, a quelli più tenui, la cucina è il posto giusto della casa in cui osare e sperimentare.

Quali sono i colori preferiti per la cucina?

Il blu sicuramente resta tra i colori più simpatici per le pareti della cucina e di solito è scelto perché è una tonalità rilassante che fa stare bene. La gradazione ideale in cucina è sicuramente un blu più deciso e magari il consiglio è di colorare una sola parete o anche due pareti.

I colori per le pareti della cucina possono essere anche di colore grigio. Questa tonalità sulle pareti dà un otcco elegante e sofisticato. E’ un colore neutro ma allo stesso tempo davverp molto chic. Affinché la cucina non abbia un aspetto troppo austero, si può compensare questa neutralità con oggetti vivaci o anche in legno.

Tra i tanti colori ideali per le mura della cucina ci sono anche le tinte pastello. Tipic esempi sono il color pesca chiaro, il color cipria, il rosa pallido, l’azzurro, il verde tenue e anche il giallo paglierino. Tutte queste tinte sono delicate e non disturbano l’occhio. I colori pastello donano un certo equilibrio all’ambiente e sono anche riposanti.

Tra i colori per le pareti della cucina il più strong è di certo il rosso. Non è facile da acettare per la vista, perciò in pochi decidono di dipingere una parete della cucina di rosso. Ma contrariammente a quanto si pensa, è una sfumatura che darà la carica giusta e mette allegria. E infatti la gradazione consigliata è di sicuro un rosso accesso per la parete della cucina, magari accompagnata da un arredamento dai colori neutri: bianco, beige, grigio.

Super chic ed elegante è anche il nero lavagna. Non un tetro colore nero dipinto sulla parete o su più pareti della cucina, ma la vera e propria tonalità lavagna. La cosa bella di questa tinta è che poi ci si può sbizzarrire a scrivere sui muri, a colorarli, a disegnare o lasciare messaggi. Si avrà così una meravigliosa parete artistica per la cucina e originale in quanto i graffiti fatti saranno unici nel loro genere. Per di più è anche lavabile, quindi quando ci si stanca dell’imbrattatura si può cancellare il vecchio e scrivere qualcosa di nuovo ogni volta che lo si vuole!

Le donne, inguaribili romantiche amano le pareti dal colore rosa. Un rosa accesso che quasi sfocia nel fuxia è una scelta decisa e forte su cui magari pensarci un po’, ma che sicuro non delude. L’unico accorgimento è quello di fare attenzione alle tinte dei mobili e della casa in generale. Il rosa carico è un colore che può essere abbinato molto bene alle sfumature chiare, soprattutto i mobili dai legni chiari. Ad esempio abbinare ad una cucina rosa mobili in bianco e legno in colore naturale sarebbe veramente il connubio perfetto. Anche il pavimento potrebbe essere in legno e per dar vita alla vivacità scegliere delle sedie dai colori strong.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.