Home Ambienti Come arredare casa senza spendere troppo

Come arredare casa senza spendere troppo

0
CONDIVIDI
arredare casa senza spendere troppo

Ci siamo, avete trovato l’appartamento dei vostri sogni ma è ancora così spoglio e poco personalizzato che non può non sorgere spontanea la fatidica domanda: come arredare casa con pochi soldi?

Viva la creatività e l’ingegno

Oggi, a meno che non si abbia a disposizione un budget a sei zeri e una sfrenata passione per il lusso, si tende a organizzare l’arredamento di casa in modi più creativi e meno dispendiosi, pensati per essere cambiati spesso e non per durare decenni.

Questo approccio è dettato da un cambiamento profondo della società dove si sta diffondendo sempre più una tendenza all’eco sostenibilità, e quindi al recupero creativo degli oggetti. Si è affermata la cosiddetta sharing economy, l’economia dello scambio e della condivisione, che ha cambiato radicalmente il concetto di proprietà.

Nondimeno, resiste ormai da anni la moda del vintage e hanno proliferato senza sosta siti web per la vendita e l’acquisto di oggetti usati e i negozi per arredamento a basso costo.

Vivere low cost, dunque, non è necessariamente una condizione dettata da un bisogno economico, ma si può definire come una sorta di cambio di paradigma culturale che affonda le sue radici in un profondo e inesorabile cambiamento sociale che stiamo vivendo.

Le 3 regole per arredare casa

  • Decidere quale stile dare alla casa. Non è necessario che la casa lo segua alla lettera in ogni ambiente. Però mantenere un fil rouge di base quando si arreda la casa contribuirà a darle carattere mantenendo continuità tra i vari ambienti. Preferite una casa shabby chic o minimal? Etnica o vintage? Gli stili a cui ispirarsi sono tantissimi!
  • Scegliere due o tre colori predominanti.Una casa colorata mette allegria ma se si esagera rischia di mandare in confusione. Troppe colorazioni diametralmente opposte insieme risulteranno vincolanti anche nella scelta dei mobili. Non esagerate.
  • Scrivere una lista, di quello che ci serve, il minimo indispensabile, suddiviso per stanza e per ogni componente d’arredo.

Arredamento casa: dove acquistare a prezzi contenuti

Indipendentemente dal fatto che siate o meno disposti ad acquistare mobili nuovi o usati, esistono diverse possibilità per risparmiare molto sull’arredamento.

Internet è una delle fonti di occasioni più succose. È molto utile per capire le giuste fasce di prezzo grazie ad una moltitudine di siti comparativi che per sopravvivere nel mare della concorrenza sul web propongono prezzi davvero convenienti.

Online è interessante confrontarsi da privati, sono moltissimi i siti dove è possibile acquistare oggetti usati a prezzi stracciati. Assicuratevi solo di farvi avere le foto del prodotto e, se possibile, scambiatelo a mano, così eviterete le truffe.

Non sottovalutate anche i social network, su Facebook, ad esempio, si possono trovare un’infinità di gruppi nati proprio per favorire lo scambio di ogni tipo di bene.

Tenete sempre a mente che la riparazione degli elettrodomestici non vuol dire a che fare con oggetti di serie B, ma piuttosto vuol dire liberarsi dalla schiavitù del nuovo e dell’esorbitante!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.