Vivere il proprio spazio, senza che lo spazio ci definisca

Pavel Puhov: quando il gioco delle sproporzioni contamina anche la street art

Scritto da Carlo Cazzaniga • Domenica, 22 gennaio 2012 • Categoria: Curiosità



Se c'è qualcosa in grado di guastare qualsiasi visuale, è sicuramente la presenza dei pali. Nonostante sia indiscutibilmente necessaria la loro funzione primaria, non riescono mai sufficientemente a nascondersi e camuffarsi con tutto il contesto che li circonda.

Se questo avviene già per la segnaletica, figuriamoci cosa avviene con la presenza di pali della luce.

Pavel Puhov è riuscito a fare a riguardo qualcosa che ci ha veramente sorpreso, interpretando e trasformando un palo per la pubblica illuminazione, in un particolare per montatura di occhiale .................. ovviamente su una "scala" del tutto smodata.





Translate to en

Link: 183art.ru
Link: hypedot.com
1098 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA