Vivere il proprio spazio, senza che lo spazio ci definisca

Bed & Bunker: una nuova formula per alloggi temporanei

Scritto da Carlo Cazzaniga • Venerdì, 2 novembre 2012 • Categoria: Curiosità



Tale, 50 km da Tirana. 10 studenti universitari tedeschi e 10 albanesi sono al lavoro su un progetto unico: stanno convertendo un ex bunker militare in ostello-dormitorio a otto posti.

Gli ospiti avranno l’opportunità di dare un'occhiata allo splendido paesaggio rurale attraverso la fessura che un tempo serviva per i fucili dei soldati e sognare sotto una cupola di cemento spessa un metro e trenta.

Negli Anni '70 e '80 del '900 il leader albanese comunista Enver Hozha fece costruire qualcosa come 750 mila bunker di cemento armato a forma di igloo; temeva che gli stranieri invadessero il paese – in caso di emergenza i bunker sarebbero serviti da rifugio per la popolazione o come punti di attacco militare contro ogni potenziale nemico.
In pratica la materializzazione delle paranoie di un dittatore.

Translate to en








Link: bedandbunker.org
Link: facebook.com
Via:  tg3rai.it

3527 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA