Vivere il proprio spazio, senza che lo spazio ci definisca

Contendersi la coperta e lo spazio a letto

Scritto da Carlo Cazzaniga • Giovedì, 25 giugno 2009 • Categoria: Notte



Questa immagine rubata dalla rete, ci ispira a disquisire su quell'eterna contesa, che si innesca nel medesimo istante in cui  cominciamo a condividere il proprio letto con un'altra persona.
E' noto a tutti che generalmente, il genere femminile risulti maggiormente sensibile al cambio di temperatura durante la notte.
Ai più, è capitato ripetutamente di risvegliarsi nel bel mezzo della notte, derubati da coperte e lenzuola.
Allo stesso modo, quel tacito accordo della democratica divisione del talamo, non sempre viene rispettato durante le ore del sonno.


Vero è che non tutti dormono composti, e che talvolta qualche sogno turbolento, contribuisca a sollecitare ampi movimenti. Inizialmente, nessuno fa notare nulla, ma questo non vuol dire che questi atteggiamenti siano vissuti di buon grado. Inserire pertanto una passamaneria millimetrata, potrebbe diventare un silente deterrente, semprechè nel frattempo non vi siate assuefatti ed arresi.

Translate to en


E' sempre un ottimo atteggiamento non puntualizzare mai, ma se doveste affrontare una polemica, quantomeno avrete la soddisfazione di avere prove argomentate da contrapporre.
1806 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA