Vivere il proprio spazio, senza che lo spazio ci definisca

Quando un flessometro diventa uno strumento multifunzione

Scritto da Carlo Cazzaniga • Lunedì, 3 settembre 2012 • Commenti 0 • Categoria: Materiali


Quando il designer Sunghoon Jung ha presentato la sua proposta al concorso iF Design Talents è riuscito ad attirare l'attenzione su di sè.

Il suo progetto riesce a rivisitare questo prodotto restituendolo come valido strumento non solo per misurare, ma per tracciare linee e cerchi direttamente sulla superficie da lavorare.

Non sappiamo quanto possa resistere nel tempo la sua bindella così assottigliata, ma l'intuizione valeva sicuramente una menzione.

Translate to en


>>Continua a leggere "Quando un flessometro diventa uno strumento multifunzione"

94717 hits
Tags:
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Smart cityes: il sogno di città più intelligenti

Scritto da Carlo Cazzaniga • Martedì, 28 agosto 2012 • Commenti 0 • Categoria: Curiosità


La Commissione europea ha stanziato l'importante cifra di 365 milioni di euro per il progetto Smart Cities and Communities European Innovation Partnership 2013.

Più del quadruplo dell'anno scorso.
Scritta in grassetto all'ordine del giorno, la corsa alle Città intelligenti appare chiara anche nelle intenzioni del Governo Italiano: il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) ha pubblicato lo scorso 5 luglio un nuovo bando nazionale per un finanziamento totale di 655,5 milioni di euro (tra contributo e credito agevolato), di cui 25 milioni destinati agli under 30 per i Progetti di Innovazione Sociale.

E oltre al denaro sonante, che pur in tempi critici è devoluto alla causa, ci sono molti altri indizi che dimostrano l'urgenza delle intenzioni: investire nell'innovazione smart, social and green delle città come punto chiave della strategia per la ripresa economica.Tutto questo fa parte del progetto Smart City.
Un progetto che rientra nel Piano strategico per le Tecnologie Energetiche (Set), nel cui ambito l’Unione europea prevede la creazione di una rete di trenta smart cities da selezionare entro il 2020.

Una sorta di modello prototipale dell’efficienza energetica da avviare a un percorso di sviluppo economico e urbano dai bassi costi e dal ridotto impatto ambientale.
Auto elettriche ricaricabili con l’energia prodotta negli edifici, zone low-carbon e messa in rete dell’energia prodotta da fonti rinnovabili, sono alcuni esempi delle tecnologie suggerite per un diverso sistema edilizio e di mobilità urbana.

Translate to en


>>Continua a leggere "Smart cityes: il sogno di città più intelligenti"

1859 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

I paesaggi dell'abbandono di Beniamino Servino

Scritto da Carlo Cazzaniga • Venerdì, 10 agosto 2012 • Commenti 0 • Categoria: Curiosità


Da alcuni mesi, e con una frequenza quasi quotidiana, Beniamino Servino, uno dei migliori architetti della scena attuale italiana ed europea, ci sta regalando una sequenza di visioni e immagini che hanno il potere di risvegliare le inquietudini e le troppe incertezze che ci assalgono ogni volta che pensiamo al paesaggio contemporaneo e alle sue architetture.

Appoggiandosi alla sua pagina Facebook, e con la naturale perizia di un artigiano che rende semplice anche l’espediente tecnico più sofisticato, Servino lancia nella rete immagini che sono il prodotto di montaggi e continue, ossessive variazioni tra fotografie prese dalla realtà che abita l’autore casertano, e i segni, tra chine e digitale, che trasformano queste tracce di quotidianità paradossale in visioni stranianti e metafisiche.

Troviamo così i resti delle troppe fabbriche abbandonate e morenti trasformate in paradossali immense costruzioni, frammenti poetici di architetture del passato metabolizzate in ordinari mirador sui territori flagellati dall’incuria.




Translate to en


>>Continua a leggere "I paesaggi dell'abbandono di Beniamino Servino"

6637 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Le camere portatili di Snoozebox

Scritto da Carlo Cazzaniga • Giovedì, 9 agosto 2012 • Commenti 0 • Categoria: Curiosità


Camere portatili? Sono quelle che compongono lo Snoozebox, hotel costruito con container al posto dei mattoni.
Ciascuna unità può essere agilmente trasportata in qualsiasi luogo nel mondo, anche via mare, per andare a comporre una struttura in grado di offrire dalle 40 alle 400 sistemazioni.

Ogni container conta da due a quattro stanze, ciascuna delle quali è dotata di toilette, wi-fi e tv.
La "base" dello Snoozebox al momento si trova in Gran Bretagna ma l'azienda è pronta a espandersi.

D'altronde per montare un nuovo "complesso" ci vogliono solo 48 ore.
La prima versione, con 320 camere, è stata costruita nell'Essex in tempo record per ospitare i volontari dei Giochi di Londra 201.




Translate to en


>>Continua a leggere "Le camere portatili di Snoozebox"

1622 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Seascraper: l'ultima frontiera della colonizzazione

Scritto da Carlo Cazzaniga • Lunedì, 6 agosto 2012


Presentata come una città galleggiante eco-friendly, il Seascraper: uno dei sempre più numerosi progetti per una colonizzazione eco-sostenibile del mare.
Con oltre 7 miliardi di persone sul pianeta, una crescente migrazione verso le città, il rischio sempre maggiore di inondazioni e crescita del livello del mare, molti architetti e progettisti "visionari" pensano di far levare l'ancora all'urbanizzazione umana, spostando intere città sull'acqua.


Il Seascraper - una struttura completamente autosufficiente composta da abitazioni, uffici e spazi ricreativi - è stato pensato per cercare di rallentare la crescita urbana.
L'autosufficienza energetica dovrebbe essere garantita da turbine sottomarine azionate dalle correnti marine e dai pannelli fotovoltaici che ne ricoprono la superficie.



Translate to en


>>Continua a leggere "Seascraper: l'ultima frontiera della colonizzazione"

1319 hits
Tags:
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Bohtlight Architecture: pensare ad un caravan con dependance

Scritto da Carlo Cazzaniga • Sabato, 4 agosto 2012


La struttura normale di un caravan.
Due protesi laterali che si estendono come una tenda solare.

Questa, in poche parole la descrizione del progetto Markies: una soluzione temporanea per vivere a contatto con la natura durante saltuari spostamenti.

Le due banchine di camminamento alle dependance parallele permettono la tensionatura del telo.
La promiscuità della soluzione conforta la struttura a traino nell'ottenere un sensibile ampliamento di superficie.




Translate to en


>>Continua a leggere "Bohtlight Architecture: pensare ad un caravan con dependance"

1655 hits
Tags:
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Pianobell: un campanello multitonale

Scritto da Carlo Cazzaniga • Lunedì, 30 luglio 2012 • Commenti 0 • Categoria: Accessori


Ispirato ad una tastiera di pianoforte, Pianobell riesce a riprodurre suonerie sempre diverse.

Personalizzando una propria "sinfonia" di presentazione, sarà molto semplice riconoscere chi suonerà alla porta.
Mai più risposte del tipo "sono io!", mai più sorprese all'apertura dell'uscio.

Attenzione però che qualcuno non si impossessi della vostra "composizione" musicale.
Pianobell è ancora un concept, ma in considerazione della ridondanza ottenuta sulla rete non tarderà a divenire realtà

Translate to en


>>Continua a leggere "Pianobell: un campanello multitonale"

7375 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Cina, la città ideale dove non abita nessuno

Scritto da Carlo Cazzaniga • Mercoledì, 25 luglio 2012 • Commenti 1 • Categoria: Abitare nel mondo


Doveva essere una sorta di Urbino del 21mo secolo cinese, anzi mongola.
E' diventata la più grande città fantasma (o quasi) del pianeta.

Ecco la Nuova Area Kangbashi, divisione amministrativa di Ordos, Mongolia.
Nata nel 2004, per ospitare un milione di persone, che si sarebbbero spostare dalle vicine, ricche, città minerarie, ad oggi non ospita che 30mila abitanti, che, come raramente accade in Cina, almeno nelle aree urbane, vivono con una sensazione di spazio quasi irreale.

Tutta colpa della bolla speculativa che si è subito generata nel nuovo sito, che racchiude lo stato dell'arte del design contemporaneo cinese, con edifici ambiziosi come il Museo Ordos, e della relativa vicinanza con la città storica di riferimento dell'area, Dongsheng.
E così, a chi la visita, si offre uno scenario irreale, simile a quei film di fantascienza dove improvvisamente viene fermato il tempo.




Translate to en


>>Continua a leggere "Cina, la città ideale dove non abita nessuno"

10017 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!