Vivere il proprio spazio, senza che lo spazio ci definisca

Plof: un imbottito di scampoli di tessuto

Scritto da Carlo Cazzaniga • Giovedì, 11 ottobre 2012


La creazione del brand belga Atelier Belge è quanto si potrebbe davvero definire un imbottito insolito.
Si chiama “Plof” ed è sostanzialmente una panca realizzata con un materiale di riempimento ricavato da scarti tessili triturati.


Grazie a un rivestimento trasparente realizzato in polietilene, il contenuto è visibile: in questo modo viene sottolineata la natura “unica” di ogni pezzo, poiché gli scarti sono semplicemente quelli a disposizione e non sono mai riproducibili in serie industriale.
Pur nascendo nella versione standard lunga un metro, profonda e alta mezzo, Plof può essere adattabile a qualsiasi esigenza e dimensione.

Translate to en


>>Continua a leggere "Plof: un imbottito di scampoli di tessuto"

2908 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Ildiko: lo sgabello in cedro che sorride

Scritto da Carlo Cazzaniga • Venerdì, 5 ottobre 2012


Con l’obiettivo di creare mobili che diventino opere d’arte, Riva 1920 si dedica fin dalle sue origini alla lavorazione del legno massello.
Materiale della tradizione, imprevedibile nei suoi movimenti, ma decisamente espressivo nel risultato, è scelto dal designer Alejandro Ruiz per realizzare Ildiko.

Non è solo uno sgabello ma una vera e propria scultura che prende vita con forme dai tratti umani.
Le impugnature che sembrano orecchie, le tra gambe a terra, come gli intagli che alludono a una bocca sorridente lo rendono piacevole e divertente, l’essenza è il profumato legno di cedro.

Translate to en


>>Continua a leggere "Ildiko: lo sgabello in cedro che sorride "

2015 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Racing and Emotion: sedersi nel segno di un’icona automobilistica

Scritto da Carlo Cazzaniga • Martedì, 7 agosto 2012


Per chi ha sempre guardato le automobili da corsa con un certo fascino, risulta impossibile rimanerne indifferenti.

Se poi si ha avuto anche la possibilità di avvicinarle, il desiderio di possedere queste sedute diventa quasi un’equazione scontata.

Racing and Emotion produce complementi di arredo.
La loro propensione è quella di realizzare sedute.

Il comune denominatore di queste però risulta del tutto particolare.
Ripercorre le livree storiche di automobili da corsa che hanno “calcato” i più importanti circuiti internazionali, da quelli europei maggiormente blasonati a quelli americani.

Leggende su quattro ruote riprodotte per semplici appassionati, o feticisti del settore…….



Translate to en


>>Continua a leggere "Racing and Emotion: sedersi nel segno di un’icona automobilistica"

1862 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Strane associazioni 20: banane o sedute?

Scritto da Carlo Cazzaniga • Domenica, 27 maggio 2012 • Commenti 0 • Categoria: Curiosità

Translate to en


>>Continua a leggere "Strane associazioni 20: banane o sedute?"

4516 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Un nido in alluminio

Scritto da Carlo Cazzaniga • Venerdì, 25 maggio 2012 • Commenti 0 • Categoria: Giardini & Terrazze


La poltrona che vedete qui a fianco è in filo di alluminio.

Un lavoro ad intreccio che illude in immagine rispetto alle proporzioni reali.

La composizione sembra un nido, i cuscini sono posti come auova al suo interno.
Variabile nella sua forma in quanto intrecciato a mano, lo rende ineguagliabile.

L’idea è venuta allo scultore-designer Andrea Salvetti.

La peculiarità del filo di alluminio pre ossidato all’origine rende la seduta idonea per l’interno quanto per l’esterno.

Translate to en


>>Continua a leggere "Un nido in alluminio"

3065 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Chris Kabel: sedersi su un anello di legno

Scritto da Carlo Cazzaniga • Venerdì, 30 marzo 2012


Un trave lavorato, sezionato in tanti piccoli elementi, e smussato ai lati.

Da questo procedimento, Chris Kabel ha ottenuto il singolo elemento che completa un progetto molto più ambizioso: quello di una seduta circolare.

Una cintura perimetrale ne tiene uniti gli elementi.

Poco da aggiungere a qualcosa di così evidente: un sistema semplice ed intuitivo per comporre qualsiasi elemento da esterno.

Translate to en


>>Continua a leggere "Chris Kabel: sedersi su un anello di legno"

1920 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Hemp Chair: una seduta a base di canapa

Scritto da Carlo Cazzaniga • Mercoledì, 28 marzo 2012 • Commenti 1 • Categoria: Materiali


La nuova plastica? Potrebbe essere la Cannabis.
A proporlo è il designer tedesco Werner Aisslinger che con questo materiale è riuscito a realizzare una sedia monoscocca davvero innovativa.

Leggera, resistente e soprattutto con una pronunciata inclinazione verso l'ecologia.

Hemp Chair è stata sviluppata con il supporto dell'azienda chimica BASF.

Fibre naturali al 70% ed una resina a base d'acqua costituiscono la materia prima che viene poi compressa e modellata grazie ad una tecnologia presa in prestito dall'industria automobilistica, dove i materiali naturali sono utilizzati per realizzare piccoli componenti come vani portaoggetti o rivestimenti delle portiere.

Translate to en


>>Continua a leggere "Hemp Chair: una seduta a base di canapa"

3498 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Inspiration Chair: la poltrona sottovuoto

Scritto da Carlo Cazzaniga • Mercoledì, 21 marzo 2012 • Commenti 0 • Categoria: Living


“Un vuoto solido, ma pieno d’aria, con gli elementi all’interno che lo riempiono solo in parte. Immaginaria, semplice ma in divenire: una forma senza forma”.

Così Lapo Germasi, 24enne studente di design, ha ideato Inspiration chair, una poltrona sottovuoto da modellare.

In sostanza, un cubo in pvc che contiene delle palline in poliuretano a bassa densità, con una valvola per estrarre l’aria e permettere a ciascun fruitore di decidere l’aspetto e la funzione della poltrona.

L’ispirazione, dichiarata dallo stesso designer, viene dai materassi che memorizzano la forma del corpo e dalla tecnologia dei sacchi salva-spazio.

Translate to en


>>Continua a leggere "Inspiration Chair: la poltrona sottovuoto"

6868 hits
Tweet This!
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!