Home Realizzazioni Ecco come scegliere una passerella pedonale a norma

Ecco come scegliere una passerella pedonale a norma

0
CONDIVIDI
passerella pedonale

L’installazione di una passerella pedonale è tutt’altro che semplice: dopo un’attenta analisi del modello più adatto alle proprie esigenze, occorre infatti tenere a mente tutte le indicazioni fornite dalla legge italiana, in modo tale da garantire un prodotto sicuro e a norma. Ecco perché occorre osservare nel dettaglio quali sono i requisiti da rispettare quando si decide di lavorare con ponti pedonali: è indispensabile essere informati, infatti, per sceglierne una rischiare di incappare in brutte sorprese.

Materiale così sensibile dovrebbe infatti venire acquistato esclusivamente presso realtà con anni di comprovata esperienza nel settore, in modo tale da tutelare sia se stessi che, soprattutto, tutti coloro che usufruiranno della passerella o del ponte in questione.

Contenuti articolo

CHE COSA È UNA PASSERELLA PEDONALE

Iniziamo dai fondamentali, ovvero da una definizione chiara di passerella pedonale. Una struttura anche nota col nome di ponte pedonale, di cavalcavia pedonale, o, più semplicemente di attraversamento pedonale che serve per l’appunto a garantire il transito di pedoni o animali. Il fine di una passerella pedonale può essere semplicemente decorativo o avere finalità più concrete: si pensi ad esempio ai paesi in via di sviluppo, alle aree rurali ed alla necessità di rendere accessibili luoghi fondamentali per la comunità quali ad esempio scuole, mercato o addirittura cliniche ed ospedali, che potrebbero risultare irraggiungibili a causa della conformazione del territorio circostante.

Queste particolari strutture vengono infatti spesso utilizzate per attraversare corsi d’acqua, ma possono venire installate anche qualora sia necessario attraversare una linea ferroviaria, o, addirittura, qualora una strada trafficata non risulti sufficientemente sicura per il pedone. A proposito di pedoni, le passerelle dedicate alle biciclette vengono generalmente definite ponti ciclopedonali.

PONTI PEDONALI E REGOLE DA SEGUIRE

Le passerelle sospese tra due edifici vengono invece nominate skyway (letteralmente “via del cielo”). Vengono realizzate con le stesse modalità e con gli stessi materiali utilizzati per ponti stradali e/o ferroviari e sono tendenzialmente dotate di parapetto di protezione, in modo da ridurre al minimo il rischio di caduta dei pedoni. A ciò si aggiunga che i ponti sospesi posizionati sopra strade particolarmente trafficate potrebbero venire dotati di un’ulteriore barriera, atta a impedire al cittadino sia di saltare nella strada sottostante, sia di lanciare oggetti al suo interno.

Detto ciò, dal punto di vista legale, esistono indicazioni precise relative a tutte le passerelle pedonali a norma, a prescindere dal fatto che debbano venire utilizzate all’interno di un cantiere o in un luogo pubblico: a tal proposito, i punti di riferimento da tenere a mente riguardano il D.P.R. 547 del 27 aprile 1955 (che tratta proprio la materia di “fermapiede e corrimano”) e la legge nr. 13 del 9 gennaio del 1989 (che tratta le barriere architettoniche). Tra i requisiti più importanti è bene ricordare che una passerella a norma deve garantire un appoggio minimo di 30 millimetri ad ambo le estremità e non deve superare una pendenza massima del 5%.

PASSERELLE PEDONALI SU GIFFI MARKET

Su Giffi Market è possibile acquistare tante diverse passerelle pedonali, tutte rigorosamente a norma e pensate per soddisfare le esigenze più disparate. Ad esempio, un modello in alluminio 1390 x 1000 millimetri, con una portata di 4ql/mq e con protezioni laterali pieghevoli e rimovibili può venire acquistata al prezzo di 750,00 euro IVA inclusa, mentre un modello in alluminio 1660 x 1120 millimetri, sempre con portata di 4ql/mq e con protezioni laterali pieghevoli e rimovibili, può venire acquistata al prezzo di 850,00 euro IVA inclusa. Entrambe sono ideali per il passaggio in sicurezza all’interno di aree rese anguste da lavori e, più in generale, da tutto ciò che impedisce il transito dei pedoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.