Home Ambienti Neonato in arrivo: come rivoluzionare gli spazi di casa

Neonato in arrivo: come rivoluzionare gli spazi di casa

0
CONDIVIDI

L’arrivo di un neonato comporta la rivoluzione degli spazi di casa, complice l’uso di nuovi oggetti o accessori come fasciatoio, culla, passeggino, peluches, borsa cambio e chi più ne ha più ne metta. Tuti questi nuovi oggetti tendono a riempire la casa perché la priorità sarà per mamma e papà il piccolo fagotto, e lo stile di casa perde un po’ il primato avuto quando sono state arredate le stanze

Tuttavia onde evitare il disordine ci sono molti metodi per far sì che la casa sia sempre perfetta e allo stesso tempo si abbia in ogni momento l’occorrente necessario per il benessere del bambino. Caos e disordine possono dire addio per far spazio a estro e fantasia.

Neonato in arrivo: riorganizzare cucina e bagno

Come prima cosa, anziché andare a mischiare tutti i nuovi prodotti come latte in polvere o biberon con quelli degli adulti è bene riservare uno stipo della cucina solo ed esclusivamente agli oggetti utili al proprio piccolo.

Biberon, camomilla, latte, tettarelle o anche, sterilizzatori non vanno mischiati alle comuni stoviglie e agli alimenti che noi grandi mangiamo ogni giorno. Ne va dell’ordine e dell’igiene per il piccolo

Stesso discorso vale per il bagno, in cui si consiglia di dedicare un angolo esclusivo in cui riporre i prodotti del neonato, anche i giocattoli per il bagnetto. E se i mobili che abbiamo proprio non offrono nemmeno un buco, allora si può ripiegare la soluzione su un cesto di plastica da nascondere ovunque o su quei simpatici porta oggetti che si appendono alle pareti.

Come cambiare l’uso degli spazi con l’arrivo di un neonato

L’uso dello spazio con l’arrivo del piccolo è importante. Quindi si possono organizzare le pareti di casa in senso verticale per riporvi giocattoli, peluche o libri, giocattoli dando non soltanto l’idea che la casa sia a posto e senza disordine ma anche che lo spazio ormai ha accolto alla grande il nuovo arrivato. Stesso discorso vale per i corridoi dove un mobiletto o delle cassettiere sottili possono risolvere la questione spazio mancante.

Un’altra cosa importante è aver una cesta per la biancheria esclusiva del piccolo affinché si possa lavare tutto ciò che gli riguarda separatamente dall’abbigliamento per adulti. Una soluzione questa da avere nella lavanderia o in bagno, così al momento del bucato tutto sarà molto più semplice

Oggetti piccoli come i calzini stri o scarpine possono spaiarsi e sparire in un batter di ciglia, complice il disordine degli armadi. Dunque si può risolvere la questione con l’uso di cesti e scatole per riporvi dentro tutto ciò che all’occorrenza non sappiamo mai che fine abbia fatto

La qual cosa renderà più facile la fase del vestire il piccolo poiché non di ritroveremo con scarpette o calzini spaiati e tutto sarà al posto giusto anziché sparsi un po’ ovunque in tutta la stanza.

A casa con un neonato: utilizzare i mobili

Ci sono dei mobili di casa che possono risultare comodi per la riorganizzazione degli spazi e soprattutto per conservare qualcosa che riguarda i piccoli, per esempio i prodotti acquistati da SPIO.

Un angolo della parete attrezzata del soggiorno, per esempio, può ospitare dei libri di fiabe o qualche tipo di giocattolino il che vorrà dire anche dare una sorta di indipendenza in futuro al bimbo che cresce, consapevole di avere a disposizione degli spazi solo suoi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.