Home Abitare nel mondo Città: le più colorate al mondo

Città: le più colorate al mondo

0
CONDIVIDI
città colorate

Città belle e colorate, luoghi magici, quasi da fiaba, posti da vedere almeno una volta nella vita; città sparse per il mondo con un comune denominatore; i colori sgargianti, le tinte più fondenti e solari mai viste.

Burano: gioiello della Laguna

E’ doveroso aprire il viaggio ideale parlando di Burano, la meravigliosa isola posta nella Laguna di Venezia; tutta l’isola è punteggiata da case di colori differenti, la colorazione vivace delle abitazioni pare risalire all’esigenza dei pescatori di riconoscere la loro casa al ritorno dalla giornate di pesca, quando la nebbia copriva con la sua coltre lattiginosa l’isola intera.

Kaap Bo l’antico quartiere di Cape Town

Dall’altra parte del mondo ma nemmeno troppo Città del Capo, troviamo con la sua parte antica una zona della città chiamata Kaap Bo, dove le case islamiche coloratissime e molto basse, danno vita a una skyline unica ed emozionante. Il quartiere è multietnico, posto alle pendici del Signal Hill, proprio sopra il cuore della città, la vita del quartiere stesso si svolge per strada; da visitare tra le altre cose al Kaap Bo la Moschea islamica Nurul, che venne fondata nel 1844.

Balat e Cartagena

In fatto di cittadine colorate dobbiamo citare anche un quartiere di Istanbul, in Turchia chiamato Balat, un quartiere caratteristico che è stato riqualificato di recente da un progetto dell’Unesco, Balat è un insieme di case colorate, dallo stile insolito, l’atmosfera esotica e i colori caldi di questa città straordinaria, fanno da contorno alle case colorate; proseguiamo il nostro viaggio nelle cittadine dalle cromie originali e a questo punto dobbiamo parlare di Cartagena, una città affacciata sul Mar dei Caraibi, di incredibile bellezza e vivacità; le sue case colorate sono impagabili.

Londra e Valparaiso

I colori hanno invaso persino  Londra. Chi l’avrebbe mai detto che un quartiere londinese poteva essere inserito nei luoghi colorati del mondo, stiamo parlando di Notting Hill, le sue case color pastello, in tipico stile British sono uno spettacolo di eleganza e di tranquillità. Un’altra cittadina riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco é Valparaiso, un porto del Cile situata sul Oceano Pacifico. Una coloratissima cittadina di mare incantevole, e tranquilla dove i colori delle case si specchiano nel mare, e si incendiano al tramonto, con il sole che scende basso sui tetti.

Manarola e Burano

Ma l’Italia è presente in questo elenco per ben due volte dopo Burano dobbiamo parlare anche di Manarola in Liguria una delle bellezze delle Cinque Terre un gioiello arroccato su un promontorio di roccia scura il suo piccolo porto è chiuso tra due speroni rocciosi; lo stile italiano si sposa ai colori accecanti e si perde nella distesa verde dei tipici terrazzi liguri.

Anche il Mar dei Caraibi si inserisce nella lista dei luoghi colorati per la seconda volta;  infatti la città di Curacao fa parte di questo elenco, la capitale meravigliosa domina il paesaggio con i suoi scenari colorati, si specchia nel mare splendido, un luogo dal sapore tropicale, che i colori delle case accrescono; un luogo che varrebbe veramente la pena di visitare.

la Boca

La più famosa di tutte forse è la città che stiamo per nominare adesso, ovvero: Buenos Aires con la Boca, che a partire dall’800 si è trasformata pian piano in una zona residenziale per gli immigrati Genovesi, che le hanno conferito questo aspetto assolutamente unico, e coloratissimo, le stesse case colorate che si possono ammirare passeggiando per il Caminito che è la via degli artisti di questa città fantastica;  anche qui troviamo case  colorate.

Messico: Guanajuato

La ricerca di case colorate e di città incredibile si sposta in Messico a Guanajuato una cittadina posizionata a quasi 2000 metri di altezza, una delle più antiche e famose città coloniali del Messico;  dove sono coltivate piante incantevoli sui balconi delle case colorate, e dove i colori dei muri si abbracciano ai colori dei fiori, in un incanto senza precedenti.

Portogallo: el Pelourinho e Breslavia

Anche in Portogallo esiste una particolare cittadina dove esiste un quartiere coloratissimo, stiamo parlando di Salvador e il quartiere è chiamato Pelourinho ennesima città inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco;  il quartiere si snoda attorno ad alcune piazze, e le sue strade sono caratterizzate da palazzi storici, decorati da colori vivaci.

Il viaggio a caccia di case colorate continua, arriviamo a Breslavia, una cittadina della Bassa Slesia soprannominata la Venezia polacca, caratterizzata da un gran numero di isole collegate da 100 Ponti. Questa città è considerata veramente la più colorata d’Europa in assoluto. Le case hanno i tetti spioventi e colori sgargianti;se ci si trova a passare in Polonia vale veramente la pena di andare a vedere questa meraviglia.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSolai: edilizia in legno di castagno
Articolo successivoFai-da-te creativo: rinnovare le sedie in legno
Appassionata di web e comunicazione con grande conoscenza del mondo internet, della moda e della musica, ma i suoi pezzi forti sono anche Economia e Politica italiana; web editor, scrittrice freelance e disegnatrice ha al suo attivo svariate collaborazioni per siti e personaggi di spicco, significativa esperienza di lavoro in rete

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.