Home Giardini e Terrazze Come abbellire il giardino di casa: consigli utili

Come abbellire il giardino di casa: consigli utili

0
CONDIVIDI
giardino

Avere uno spazio all’aperto costituito da un giardino è un’ottima opportunità in casa. Il giardino si rivela uno spazio funzionale, ma anche ottimo per passare qualche momento dedicato al relax. Ecco perché si deve fare molta attenzione ad arredarlo nel modo giusto e ad abbellirlo nel migliore dei modi, per godere ancora di più di una sensazione di benessere che uno spazio all’aperto davanti casa o intorno ad essa può darci. Prendiamo in considerazione alcuni aspetti su come abbellire il nostro giardino.

L’illuminazione da esterno

Varie sono le soluzioni per le illuminazioni da esterno, come per esempio i lampioncini che possiamo trovare su Electrolight. Per quanto riguarda l’illuminazione, possiamo esprimere tutta la nostra creatività. Infatti per esempio possiamo usare degli oggetti per creare la giusta atmosfera, di cui usufruire specialmente nella stagione estiva.

Quindi possiamo creare delle lanterne con il riciclo di barattoli di vetro, di candele, di fili di luci e il nostro spazio all’aperto diventerà bello da vivere anche al tramonto.

I vasi e le fioriere

Per contribuire ad una certa atmosfera specialmente in primavera e in estate, possiamo pensare alla disposizione dei vasi e delle fioriere per piante e fiori. Ci sono per esempio delle fioriture molto belle che si adattano anche al colore dei tessili e degli arredi.

Basta pensarci al tempo giusto e coltivare queste piantine anche a partire dai semi generalmente nei mesi di marzo e aprile. Ma gli stessi vasi, se scelti nel modo giusto, possono essere di ottimo aiuto per decorare il giardino. Per esempio possiamo scegliere vasi colorati o in terracotta oppure possiamo dipingerli secondo i nostri gusti.

Possiamo rendere più vitale lo spazio esterno utilizzando anche i bancali, molto utili se si vogliono mettere a punto divanetti, poltrone, tavolini o se si vogliono creare delle fioriere verticali.

I vialetti e le aiuole

Con pietre e piastrelle possiamo ricavare dei vialetti o possiamo ricavare delle aree delimitate da riempire poi con il terriccio e delle piante fiorite. Utilizzando materiali di recupero è facile allestire dei vialetti e delle aiuole, anche per esempio aiutandosi con degli stampi e con del cemento.

Inoltre possiamo dedicare una piccola area opportunamente delimitata in cui coltivare i nostri ortaggi preferiti.

Le tende, gli ombrelloni e i gazebo

Per ripararci dal sole non possono mancare nel nostro giardino le tende, i gazebo e gli ombrelloni. Questi elementi non soltanto hanno una funzione pratica, che è quella di farci restare in ombra, ma hanno anche una funzione estetica, perché gli effetti che riescono a determinare sono assolutamente incredibili.

D’altronde abbiamo anche l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i rivestimenti e i tessuti, anche da abbinare ai cuscini dei divanetti.

I lettini prendisole e i tessili

Possiamo abbellire il nostro giardino anche con dei lettini prendisole e delle sdraio. Questi arredi sono molto utili perché ci consentono di prendere il sole in totale relax durante l’estate. Naturalmente il giusto abbinamento è quello con i tessili. Anche in questo senso le nostre scelte possono essere molte e possiamo puntare anche sul fai da te, nell’ottica di quella che ormai è la vera tendenza del riciclo creativo.

Facciamo qualche esempio. Possiamo sfruttare dei vecchi vestiti oppure un piumone che non usiamo più per riuscire ad ottenere l’imbottitura di un divanetto. Possiamo comprare dei rivestimenti adatti per l’esterno, puntando su delle stoffe fantasiose, per usarle per foderare i cuscini o come tovaglia per il tavolo.

Poi se abbiamo una panca contenitore da giardino, possiamo utilizzarla per riporre all’interno di essa tutti i tessili da tenere sempre a portata di mano per rendere molto più creativo il nostro giardino. Non per forza dobbiamo spendere molto, ma anche con certe idee possiamo rendere più bello il nostro spazio all’aperto.