Home Materiali Pavimento in pietra naturale: vantaggi e caratteristiche

Pavimento in pietra naturale: vantaggi e caratteristiche

0
CONDIVIDI

Il pavimento in pietra naturale può essere considerato una soluzione di arredo adatta a tutti gli stili che trova il proprio punto di forza nella capacità di durare a lungo nel tempo senza subire i danni dell’usura o di eventuali sollecitazioni meccaniche. L’eleganza senza tempo che contraddistingue il marmo e tutti gli altri esempi di pietra naturale a cui si può fare riferimento a questo scopo difficilmente può essere riprodotta da altri materiali.

Al di là dei vantaggi estetici, poi, la pietra offre benefici di carattere pratico di non poco conto: la superficie poco porosa del granito e dell’ardesia, per esempio, è fondamentale per tenere le macchie alla larga. Ecco perché queste pietre sono raccomandate per i rivestimenti della cucina e del bagno, gli ambienti della casa che più sono esposti al rischio sporcizia.

Lo stesso granito, inoltre, ha la capacità di resistere alle scottature, e non teme neppure i graffi e le abrasioni. C’è bisogno di una manutenzione ridotta, da eseguire una volta al mese sotto forma di lucidatura e di pulitura, per avere la certezza di beneficiare di un pavimento sempre perfetto.

Le possibilità di scelta, ad ogni modo, sono numerose: l’ardesia, il marmo e il granito sono già stati menzionati, ma vale la pena di citare anche arenaria e porfido. Tutte queste soluzioni garantiscono una durata eccellente nel corso degli anni, in virtù di piastrelle ben compatte e che per altro sono di facile installazione.

La messa in posa, infatti, è intuitiva e agevole anche per coloro che non sono specializzati in questo ambito. Nel caso in cui si opti per il granito, si ha a che fare con piastrelle realizzate con granito di spessore maggiorato, le cui caratteristiche fisiche naturali si traducono in durabilità ed eleganza.

Volendo, è possibile sottoporre la pietra a interventi di lucidatura, in base all’effetto che si desidera ottenere. Tra le varie proposte più raffinate, si segnala il marmo che viene posato in lastre di dimensioni notevoli e che viene sottoposto a una sabbiatura particolare che ha lo scopo di mettere in risalto le numerose venature.

Anche la pietra in ciottoli può essere scelta per i pavimenti in pietra naturale: i colori tra i quali scegliere sono numerosi, e la sua resistenza all’usura fa sì che vi si possa fare affidamento per viali o sentieri all’aperto, in giardino o in cortile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.