Home Accessori Come scegliere le tende per la casa: consigli da non perdere

Come scegliere le tende per la casa: consigli da non perdere

0
CONDIVIDI
tende

Quando si arreda la casa, sono tantissimi gli aspetti ai quali vale la pena fare attenzione. Tra questi, rientra il focus sulle tende: sì, non è il primo punto a cui si fa riferimento quando si pensa a come organizzare l’estetica dell’abitazione, ma la loro importanza è innegabile.

Non importa che si cerchino tende su misura a Vicenza o le medesime soluzioni in altre città: quello che conta è essere consapevoli dei consigli da seguire per sceglierle al meglio.

Quali sono? Nelle prossime righe di questo articolo, ne abbiamo elencati alcuni che è opportuno conoscere.

Attenzione alla tipologia di finestra

Quando si parla di dritte per scegliere al meglio le tende, un doveroso cenno deve essere dedicato alla tipologia di finestra. Nei casi in cui si ha a che fare con una con una struttura tradizionale, il non plus ultra dell’eleganza può rivelarsi una tenda lunga fino a terra e arricciata. Il tocco in più? Raccoglierla ai lati! A seconda della presenza o meno di persiane, si passa poi alla scelta tra tessuti pesanti o soluzioni più leggere.

Le misure giuste

Tra gli aspetti da considerare in sede di scelta della tenda rientrano senza dubbio le misure. Nel momento in cui le si nomina, è naturale, tra i vari aspetti, considerare quello della larghezza. Cosa dire in merito? Che la tenda perfetta è quella più larga della finestra. Grazie a questa peculiarità, è possibile mettere in primo piano un meraviglioso effetto di calore e accoglienza.

Come sopra accennato, nel momento in cui si dovessero incontrare problemi nel trovare quelle più adatte alle proprie finestre, si può sempre fare riferimento alle soluzioni customizzate (in questi frangenti, si possono scegliere sia le misure, sia le fantasie).

I colori perfetti

Un altro aspetto da prendere in considerazione quando si parla di come scegliere le tende riguarda i colori. Quali sono le strade migliori da seguire? Nelle situazioni in cui si ha a che fare con ambienti angusti e poco luminosi, la soluzione migliore è senza dubbio quella della tenda dal tessuto leggero e con i colori chiari. Nelle circostanze in cui, invece, di base l’ambiente è particolarmente ampio e tendente al luminoso, ci si può focalizzare senza problemi verso tende dalla consistenza più pesante e dalla cromia scura.

Altre dritte

Come puoi vedere, le dritte per scegliere al meglio le tende per la casa sono diverse. Non abbiamo ancora parlato dell’importanza di tenere conto della specificità dell’ambiente. Nel caso della cucina, per esempio, sarà opportuno mettere in primo piano tende non solo di colore chiaro, ma anche molto facili da lavare.

Un altro aspetto da tenere in considerazione riguarda le dimensioni. In cucina – più che in altre zone della casa – è cruciale orientarsi verso tende piccole. Il motivo è molto semplice: si tratta di soluzione decisamente più pratiche da lavare. In questo ambiente della casa, una soluzione di grande comodità sono le tende a rullo, che si possono tirare su all’occorrenza. Nelle situazioni in cui, per esempio, si cucina il sugo – circostanza ad alto rischio per quanto riguarda lo sporco nell’ambiente – si possono riavvolgere senza problemi.

Come orientarsi, invece, quando si parla di scelta delle tende per la camera da letto? In questo frangente, è cruciale orientarsi verso tende realizzate con tessuti che non attirino eccessivamente la polvere.

Per quanto riguarda invece la cromia, è cruciale dare spazio a degli abbinamenti studiati. Tra i più apprezzati rientra quello che prevede l’associazione cromatica tra la tenda e le federe dei cuscini. Concludiamo con un focus sulla comodità: tra le opzioni più interessanti al proposito da considerare per la camera da letto, troviamo senza dubbio le tende a rullo o quelle a pannello.