Home Curiosità Perché e ogni quanto si deve cambiare la serratura della porta di...

Perché e ogni quanto si deve cambiare la serratura della porta di casa

0
CONDIVIDI
serratura

Quando si parla di porte e di serrature ci si può domandare il motivo per cui cambiarle e ogni quanto andrebbe fatto ciò. La porta ha la sua importanza perché ci protegge, ci fa sentire al sicuro e ci permette di vivere l’intimità della casa senza pensare a nulla. Tuttavia, vuoi l’usura, vuoi il tentativo di effrazione da qualche malintenzionato, vuoi il desiderio di rinnovarsi, potrebbe essere necessario provvedere alla sostituzione della serratura. Se sei toscano, puoi cercare un fabbro su fabbroetruria.it a Firenze pronto a darti tutto quello di cui hai bisogno nel più breve tempo possibile e con il massimo dell’efficienza.

Meglio cambiare la porta o la serratura?

La prima domanda che si pongono tutti è se convenga di più cambiare la serratura o l’intera porta. Da questo punto di vista molto dipende dal budget che hai e dal motivo per il quale necessiti dell’intervento di un fabbro. Ad ogni modo se hai qualche centinaio di euro in più da spendere ti consigliamo direttamente la sostituzione della porta, propendendo per un modello blindato (realizzato cioè usando i più importanti sistemi tecnologici, capaci di aumentare la sicurezza in casa e di mettere a dura prova il lavoro dei ladri, facendoli arrendere).

Se invece non sussiste tutto questo bisogno di cambiare del tutto la porta, c’è sempre l’opzione della serratura. In commercio vi sono diverse tipologie che possono fare al caso tuo.

Ogni quanto cambiare la serratura

Se cambi la serratura almeno ogni due anni male non fai. Il tempo l’uso frequente porta inevitabilmente a rendere difficoltoso l’uso delle chiavi e onde evitare che si spezzino o si blocchino, meglio la sostituzione. Il costo delle serrature non è nemmeno poi così elevato e comunque affidandoti ad un fabbro esperto avrai la possibilità di godere di un lavoro e di un servizio su misura per le tue esigenze. Ti suggeriamo di non far trascorrere più di cinque anni.

Quando cambiare la serratura

Per ciò che concerne il cambio della serratura tutto dipende da quello che accade. Di solito il motivo principale della sostituzione sta nell’usura, nel tempo che passa e nel fatto che a mettere e togliere la chiave di continuo qualcosa può rovinarsi. Senza andare in paura o meglio vivere col timore che possa accadere qualcosa, tieni d’occhio la serratura, anche perché essa non si rompe dall’oggi al domani: ti dà delle avvisaglie che è bene conoscere e non trascurare. Ad esempio la chiave si blocca, gira male, la porta fa fatica ad aprirsi e così via.

Ci sono poi anche casi straordinari che costringono inevitabilmente il padrone di casa a cambiare serratura. Ad esempio quando un ladro ti entra in casa o tenta di entrare. Se ti accorgi che è accaduto qualcosa del genere devi subito correre ai ripari: niente fai da te, l’intervento dei professionisti è d’obbligo per la tua sicurezza e per la sicurezza della tua casa. Non badare a spese anzi effettua una sostituzione in toto.

Stesso discorso vale anche se dovessi perdere il tuo mazzo di chiavi. Che tu abbia una copia di riserva poco importa: non sai chi le abbia trovate, non sai se te le abbiano rubate proprio per entrarti in caso per cui la sola escamotage per te sarà quella di installare una serratura nuova.

Infine ma non per importanza, devi sostituire la serratura se compri una nuova casa. Fidarsi è bene non fidarsi è meglio recita un antico proverbio: ebbene onde evitare di ritrovarti coinvolto in qualcosa di spiacevole, taglia la testa al toro e cambia serratura.

In qualunque caso comunque evita di fare da solo. Avere qualcuno che ti aiuti è di fondamentale importanza per la sicurezza della tua casa.