Home Elettrodomestici Stiratrici verticali: funzionano davvero?

Stiratrici verticali: funzionano davvero?

0
CONDIVIDI
stiratrice verticale
Negli ultimi anni si sente parlare sempre di più delle stiratrici verticali e del grande progresso che hanno portato nel settore. Il mondo, a riguardo, si divide un po’ a metà:
  • da una parte chi le ritiene un elettrodomestico inutile o, comunque, poco pratico;
  • dall’altra chi, invece, ritiene che possano di gran lunga velocizzare e rendere più efficace l’azione dello stirare.
Visti i due pareri così contrastanti abbiamo pensato fosse giusto dedicare un po’ di attenzione al tutto per capire chi abbia ragione. Il progresso delle stiratrici verticali ha sicuramente attirato l’attenzione ed anche il mercato online sta letteralmente impazzendo di modelli, basti pensare alle stiratrici verticali consigliate da Lasceltamigliore ad esempio. Ma entriamo nel vivo dell’argomento ed andiamo a scoprire se conviene davvero optare per questo utilizzo o meno.

Stiratrici verticali: tutto quello che c’è da sapere

Partiamo dal presupposto che stirare è una faccenda domestica per lo più odiata dalla maggior parte delle persone. Tuttavia, però, bisogna anche ammettere che è altamente necessaria per più motivi:
  • estetica del capo d’abbigliamento;
  • cura del capo d’abbigliamento.
Devi sapere, infatti, che stirare un vestito equivale anche a prendersene cura. Un tessuto se ben lavato e ben stirato ha sicuramente una durata più lunga rispetto ad un tessuto “maltrattato”. Detto questo, andiamo ad esaminare se la stiratrice verticale ti può essere d’aiuto o meno.

Cosa sono le stiratrici verticali?

La prima cosa che dobbiamo capire insieme è cos’è realmente una stiratrice verticale. Questo elettrodomestico si compone di diversi elementi:
  • un piccolo ferro da stiro od una sorta di spazzola
  • un serbatoio od una caldaia per l’acqua
  • un’asta che si estende verso l’alto.
Come è ben intuibile dal suo nome, una stiratrice verticale ti permette di appendere il capo d’abbigliamento per poter passare allo stiraggio in modo pratico e veloce stando ben eretti.

Quali sono i vantaggi delle stiratrici verticali?

Un vantaggio, in realtà, lo abbiamo già accennato poco fa: il poter restare perfettamente in posizione eretta senza doversi piegare ed assumere posizioni scomode con la schiena. Altro dettaglio non da poco, poi, è la possibilità di sfruttare il peso dell’indumento durante la fase di stiraggio. Una maglietta, una camicia, ma anche qualsiasi altro tipo di capo appeso ha, infatti, un peso maggiore che lo porta verso il basso e che, quindi, porta ad una eliminazione delle pieghe molto più rapida ed efficace. Altro dettaglio non da poco, poi, è sicuramente il poco spazio che necessita una stiratrice verticale. Un pro davvero importante se in casa hai poco spazio o se magari viaggi tanti e necessiti una soluzione portatile per avere sempre vestiti in ordine.

Quali sono gli svantaggi delle stiratrici verticali?

Dare uno sguardo completo ad un determinato settore od argomento significa esaminare sia i pro che i contro. Gli svantaggi per quanto riguarda le stiratrici verticali a dire il vero non sono poi molti. Il costo iniziale potrebbe essere sicuramente un freno per molti. Devi sapere, infatti, che una stiratrice verticale ha un costo sicuramente più alto rispetto ad un classico ferro da stiro. Devi pensare, però, che si tratta di un doppio investimento:
  • di tempo, perchè in futuro tutto il tempo guadagnato grazie alla fase di stiraggio molto più rapida lo potrai da dedicare ad altre attività;
  • di denaro, in quanto impiegando meno tempo avrai anche un minor consumo di energia elettrica ed acqua.
Piccoli dettagli ma che possono fare la differenza. In conclusione, l’acquisto di una stiratrice verticale è sicuramente più che consigliato. Praticità, efficienza e gran risparmio di tempo.